19/07/17

Montagna, cosa mettere in valigia

Lago delle Buse, Val di Fiemme


Una settimana di puro relax nella bellissima Val di Fiemme è proprio quello che mi serviva. Da tempo la montagna in estate è un rifugio dal caldo e un sollievo per gli occhi e la mente di cui non posso fare a meno, forse per le lunghe camminate, le salite che ti mettono alla prova e la soddisfazione di raggiungere la meta (o la cima), la spontaneità e l'accoglienza delle persone, l'educazione e il rispetto per l'ambiente, il contatto con la natura, l'aria pura o l'acqua fresca di una fonte... il tutto combinato insieme riesce a farmi innamorare ogni volta, ed anche se apprezzo qualche giorno al mare, la montagna beh... ha un posto speciale nel mio cuore!

Per affrontare al meglio una settimana in montagna è bene preparare una valigia organizzata, ecco cosa fare:

Corno Bianco

  • PACK LIST

Una, due anche tre liste, non bastano mai! Selezionate i capi e gli accessori in base all'occasione, ad esempio abbigliamento trekking, per il giorno, per la sera, per la piscina (se è prevista nella struttura!). Visto che le cose da portare sono tante scegliete due tre colori base per ottimizzare gli abbinamenti.

  • I PEZZI IRRINUNCIABILI

Se è previsto il trekking non possono mancare: l'abbigliamento tecnico, le scarpe adatte, l'impermeabile (non si sa mai) e uno zaino capiente. Il sole in quota è forte, protezione solare, cappello o bandana per proteggere ed evitare strani segni di abbronzatura sono importanti, non dimenticate di portarli con voi! Una cosa a cui non rinuncio mai sono i bastoncini da nordic walking, ne uso uno solo che mi aiuta in salita e in discesa.
Se siete alle prime armi e non sapete quanto investire su nuovi acquisti fate un salto da Decathlon, i prezzi sono convenienti e trovate tutto quel che serve.
Ho preso quasi tutto lì anni fa e sono ancora in ottime condizioni, i pantaloni li ho presi invece da Columbia (sono comodissimi!) ma una volta sul posto non mancheranno negozi e outlet di abbigliamento da escursionismo.
Maglie, magliette leggere e felpe basteranno quelle che avete già, talvolta sarà necessario vestirsi a strati durante il trekking. I pantaloni devono essere comodi e leggeri, io preferisco quelli che si trasformano da lunghi a corti ma vanno bene anche i leggings o gli shorts, dipende dalle vostre abitudini (e dal meteo!).

Cristo Pensante, cima Castellazzo
  • SPA E RELAX

Soggiornate in strutture con piscina? Non dimenticate il costume da bagno, ma neanche le infradito, il telo e la cuffia (in molti casi obbligatoria), vi tornerà utile avere con voi la crema solare di prima! In sauna le regole variano da struttura  in struttura, meglio portare lo stesso il costume, non si sa mai!

  • IL METEO

In montagna il meteo è sempre in costante mutamento, a niente è servito controllare i vari siti perché davano acqua tutta la settimana e invece è stato bello! Importante è non farsi cogliere impreparati, le temperature cambiano velocemente perciò nella lista inserite un paio di jeans o pantaloni lunghi per la sera, un cardigan o la giacca, perché se piove può essere fresco! Non dimenticate di portare anche abiti leggeri per il tempo libero!
Polyvore, Alessia Lattementa

Nessun commento:

Posta un commento

thanks for comment! ❤