25/09/15

Save the date, Laure de Sagazan

Quando ho visto per la prima volta le creazioni di Laure de Sagazan è stato amore, subito. Trovo comunque difficile scrivere un post dedicato all'abito da sposa, perché non appena si tocca l'argomento viene naturale pensare che stia per sposarmi, quando invece non è così!
Non è così improbabile parlare di abiti da sposa solo per il gusto di farlo, in fondo, alzi la mano chi non ha mai sognato il proprio abito! Perfino io, che non nutro gran simpatia per l'abito tradizionale, ho sognato un po', e in quel sogno c'era Laure de Sagazan!
Perché le creazioni di Laure sembrano uscite da una fiaba le cui protagoniste sono eteree fanciulle vestite di bianco, con fiori tra i capelli, lasciati morbidi o acconciati in modo semplice e pulito.
Uno stile che mi piace tantissimo, purtroppo l'atelier si trova in Francia.
Finora.
Sì perché dal 1 ottobre aprirà a Roma il primo punto vendita italiano (sulla pagina Facebook tutti gli aggiornamenti) e contemporaneamente a Barcellona!
Qui in Italia si fa un po' fatica a sdoganare l'immagine della sposa tradizionale, con impalcatura boccolosa, scollatura a cuore, bustier e gonna multistrato, scarpa abbinata, cifre da capogiro per un capo da indossare un solo giorno e poi conservare dentro un baule. Per questo di Laure amo gli spezzati, visti insieme sembrano un bellissimo abito morbido, invece sono top e gonna separati, che si possono riadattare alla vita di tutti i giorni.

Collezione 2016






Tra le vecchie collezioni ci sono i miei pezzi preferiti, come il top in pizzo aperto o lo spezzato con scollo a V sulla schiena...







 Sposa in corto, perché no!
Collezione Mariage Civil

9 commenti:

  1. io amo gli abiti da sposa. Credo che tutte le persone che nutrono un profondo amore e una grande passione per la moda,l'handmade e la cura dei dettagli, chi conosce materiali e stoffe, non può non amare i vestiti da sposa, neanche quando è antimatrimonio, come me.
    Il fatto è che, in genere, questi abiti sono fatti delle mie stoffe preferite: chiffon, tulle, seta, pizzo, organza. Come non amarli?

    Senza dubbio la penso come te sulle spose tradizionali, qui siamo molto legati all'immagine classica e già una scarpa colorata crea smorfie nelle persone.
    Beh, se dovessi sposarmi io, bandirei il velo, assolutamente troppo "old style" e di retaggio antico/maschilista; probabilmente opterei per un abito corto o per un'asimmetria che mi lasci le gambe scoperte: perchè coprirmi fino ai piedi?Quegli abiti sono così pesanti... E poi, un bel paio di Louboutin, niente trucco da trans 40enne(le spose spesso sembrano bambole di porcellana invecchiate) e fanculo ai boccoli. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, anche gli abiti tradizionali principalmente sono capi ben fatti, belli da vedere e anche di ottima qualità in generale, non sono un'amante dell'organza, anzi non me la posso proprio sentire addosso, ma se si parla di chiffon, seta e pizzo allora...
      Quando ho visto questi abiti ho pensato che si adattassero meglio alla mia personalità. Meno fronzoli, molto femminili! :)

      Elimina
  2. Mi sembrano abiti troppo "moderni" per i miei gusti. Mi sembrano abiti che non vengono messi per un momento speciale com'è quello del matrimonio. Ormai anche quel momento è diventato una moda. Sarà che io sono tanto tradizionale e molto probabilmente mi piacciono gli abiti della nonna ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Phiiiibi, l'abito bianco deve essere in linea con lo stile e la personalità di chi lo indossa, per questo è bello vedere che non ci sono solo abiti tradizionali (sono diffusi e si trovano in tutta italia) per me che invece preferisco qualcosa di diverso la scelta non è molta ed è proprio questo che mi premeva, avere più scelta, così che si possono soddisfare i gusti di entrambe come di altre.

      Su una cosa però non sono d'accordo, mettere un abito "moderno" (gli abiti di Laure de Sagazan si ispirano molto al passato) non vuol dire trasformare una cerimonia in moda, se hai tempo guarda questo video di BuzzFeed: https://www.youtube.com/watch?v=J277rGmBvvs
      lo stile nei decenni cambia, ringiovanisce, riprende... la cerimonia però non perde di significato per questo.
      baci!

      Elimina
  3. Collezione straordinaria..quando l'abito da sposa pùò essere portato anche non davanti all'altare..
    Pezzi veramente magnifici..
    Un applauso amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'idea di un abito bianco versatile mi piace molto! :)

      Elimina
  4. Dove si trovavil punto vendita a Roma?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, non ho trovato l'indirizzo ma puoi contattare il servizio clienti tramite la mail che trovi sul sito ufficiale. Sono molto cortesi e rispondono subito!

      Elimina
    2. Ciao Maria, non ho trovato l'indirizzo ma puoi contattare il servizio clienti tramite la mail che trovi sul sito ufficiale. Sono molto cortesi e rispondono subito!

      Elimina

thanks for comment! ❤