16/01/15

Corso di cucito, disegnare la gonna (parte 2)


video

Eccoci finalmente alla seconda parte del post dedicato alla gonna! Ripartiamo da dove eravamo rimasti e cioè da come disegnare le varianti della gonna in base al modello che abbiamo creato precedentemente (gonna dritta semplice).

Le varianti che vedremo non saranno tutte: svasata con pence, svasata senza pence e svasata con pieghe.

1.SVASATA CON PENCE
Davvero molto semplice da realizzare, dal modello base tracciamo una linea obliqua sul fianco come quella che vedete nel disegno (sì non è un granché ma si capisce abbastanza), così da dare una leggera svasatura alla gonna senza eliminare le pence, i due lati del modello dovranno riportare la stessa misura, ecco perché l'orlo salirà di qualche cm rispetto all'originale (verificate misurando).
Fate lo stesso anche con il modello della metà dietro.

Si notano ancora le riprese ma la gonna è leggermente svasata, rispetto al modello base permette molto più movimento infatti nella gonna dritta e nella gonna stretta (il procedimento è lo stesso ma con la svasatura verso l'interno) è consigliato inserire uno spacco, anche piccolo.
polyvore
2. SVASATA SENZA PENCE
Per realizzare una gonna svasata senza pence occorre dividere a metà il modello partendo proprio dalla ripresa e riunire i due pezzi ottenuti sulla ripresa. In questo modo l'ampiezza si formerà naturalmente.
Anche in questo caso fate lo stesso con la metà dietro.
polyvore

3. SVASATA CON PIEGONE DAVANTI
 Nel caso precedente l'ampiezza si crea naturalmente, per aggiungere ancora larghezza si possono inserire le pieghe, iniziamo dal più semplice, il piegone (o cannone) davanti.
Questa modifica va apportata solo alla metà davanti (la metà dietro la lasceremo semplicemente svasata senza pence). Tenendo presente che il taglio lo eseguiremo nel ripiego della stoffa (vale anche per i modelli sopra) la piega che andiamo a realizzare sarà solo metà.
Scegliamo la larghezza che vogliamo dare alla piega, ad esempio 8cm, e riportiamo la misura come sul disegno (rettangolo rosso) dividendola a metà da una linea tratteggiata.
polyvore
 Le varianti con le pieghe sono moltissime, il concetto è che si parte sempre dal modello della gonna svasata e poi si inseriscono le pieghe, ad esempio questo modello con due pieghe davanti:
polyvore
Avrei voluto inserire anche la gonna a ruota ma sarò sincera, io la realizzo molto a occhio e non conosco la geometria della sua costruzione.
Posso però darvi un consiglio: utilizzando la gonna svasata potete ricavare una simil-mezzaruota aumentando la svasatura sui fianchi, generalmente utilizzo questo metodo che mi permette di avere una gonna ampia senza usare metri e metri di tessuto!
Per adesso è tutto, come al solito spero di aver spiegato tutto chiaramente, gli argomenti sono tanti e cercherò di raccoglierli in una sola pagina per facilitare la ricerca!
Il prossimo appuntamento sarà ancora focalizzato sul disegno (lo so è un po' lungo) e vedremo come disegnare un corpetto. A presto!

2 commenti:

thanks for comment! ❤