09/06/14

when spring turn to summer

un nuovo cappello perfetto per l'estate!
Benvenuto caldo! Quello non ancora opprimente (ma poco ci manca), che permette di sfoggiare abitini e gonnelle senza l'uso delle calze, anche se le gambe sono ancora un po' pallide!
Per fortuna sono riuscita a prendere un po' di colore al mare (prevedo che sparirà presto...)

Non staresti bene nei miei abiti.. o forse sì? l'importante e non perdere la valigia! (fortuna che non deve volare!)
La sera prima di partire pioveva e che freddo! Pensare di mettere davvero il costume da bagno mi sembrava una pazzia, invece...
Fenicotteri in volo, spiaggia di Ansedonia, Orbetello
Ogni tanto un po' di pioggia torna a ricordarci che ancora non è estate, ma il primo tuffo ormai è fatto!
Pitigliano, un paese per fate costruito sul tufo
La sera poi non serve la giacca ma solo un leggero cardigan, per gustare magari un gelato e fare un giro alla fiera (perché certamente c'è una fiera).
Che fiore sei?
Magari il pomeriggio è troppo caldo per prendere la macchina, finalmente possiamo far uscire la vespa d'epoca dal garage, e sfrecciare per le stradine di campagna...
Amore mi fai fare una foto?
Io non sono mai stata capace di guidare un motorino, per fortuna c'è un paziente fidanzato disposto a portarmi con sé.

Ecco come la primavera diventa estate... o quasi!

2 commenti:

  1. Se vieni in Sardegna, ti assicuro che è opprimente da qualche giorno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino! vivo vicino firenze ed è già tra le più calde!! Fortunatamente dove abito non si soffre molto :)

      Elimina

thanks for comment! ❤