28/09/12

Cote de Penthievre

 (Cap Frehel)
Ormai non seguo più un filo logico per questi ultimi post, il fatto è che il percorso stabilito ha subito delle variazioni o piacevoli deviazioni che ci hanno portato ad arricchire il programma fatto!
Questa tappa a Cap Frehel mi ha lasciato senza fiato, credevamo di andare a vedere solo uno dei fari più antichi della Francia ma non era che un piccolo dettaglio paragonato al paesaggio!


 Il paesaggio di Cap Frehel è selvaggio, ricoperto d'erica e fiori selvatici, per questo si presenta come tinto di rosso/rosa acceso, in mezzo alle rocce spiccano due fari tra cui il Phare Vauban che risale al 1685! Spostarsi in questo intricato e infinito cespuglio è facile grazie ai sentieri, dal faro ci spingiamo a est e lungo il tragitto troviamo postazioni d'artiglieria abbandonate.
 (Il faro "nuovo" risalente al 1955, fiori, paesaggio con fari)
 (distesa d'erica e postazione d'artiglieria abbandonata)
 (Phare Vauban)

(la scogliera rosa di Cap Frehel)

Nessun commento:

Posta un commento

thanks for comment! ❤